lunedì 3 dicembre 2012

Workshop con Sergio Ponchione

Ciao Vecitors! Volevo informarvi della mia avvenuta partecipazione a un workshop di fumetto tenuto dal bravissimo, visionario, underground, obliquomo e anche bonelliano, Sergio Ponchione!

Il workshop è stato organizzato dall'associazione Freetribe e si è svolto il 30 Novembre e 1 Dicembre, dalle mia parti, in quel di Novara.
Partendo dalla Storia illustrata della Resistenza italiana con testi di Gianni Rodari, apparsa su Il Pioniere, avevamo il compito di realizzare una tavola a fumetti, scegliendo una vicenda storica dal fascicolo che ci hanno distribuito. Gli elaborati faranno poi parte di una mostra dedicata alla Resistenza Italiana.
La tavola che vedete qui sopra, è il risultato delle 8 ore di corso, ho scelto di rappresentare la morte della popolana Teresa Gullacci (o Gullace?); è stata una donna italiana uccisa dai soldati  nazisti durante l'occupazione di Roma nel 1944, protestava con un gruppo di altre donne dinnanzi a una caserma per la deportazione di uomini.
La sua morte ebbe una notevole eco nella città, e la sua figura divenne ben presto un simbolo della resistenza romana; la sua vicenda venne inoltre ripresa e resa celebre dal regista Roberto Rossellini, che prenderà spunto dalla Gullacci per il personaggio della Sora Pina, interpretata da Anna Magnani nel film "Roma Città aperta". 
Nella mia tavola, ho immaginato che Teresa scrivesse una lettera a suo marito prima di venire freddata da un colpo; non avendo a disposizione il computer, il lettering l'ho fatto a mano, nonostante non abbia sta gran bella scrittura... (la mia scrittura non si è evoluta molto nel corso del tempo, è rimasta al livello delle elementari, come il mio cervello...) Stavolta, fumetto molto tragico, visto il tema, ho dovuto frenare la mia vena comica. 
Mentre eravamo all'opera, è passata a trovarci una signora molto anziana, Costanza Arbeja, vera guest star del workshop. A soli 17 anni diventò Partigiana delle Brigate del Comandante Cino Moscatelli nella Valsesia, curando i feriti, spostandosi in bicicletta sui monti e sfiorando la morte tante volte. Il 26 aprile 1945 guidò come portabandiera la sua brigata nella Storica Sfilata dei Partigiani Antifascisti in Piazza Duomo di Milano liberata. Oggi ha 86 anni, ci ha guardato i lavori come se fosse una del mestiere, commentando, facendo apprezzamenti, il mio fumetto le è piaciuto. Una signora proprio tenerella, tascabile come una Polly Pocket, con un'energia incredibile che sembrava più giovane di tutti noi! Insomma, una grande! Poi si sa che ho un debole per le vecchiette... Appena l'ho vista mi ha ricordato la protagonista del fumetto: "la vieille dame", guardate anche voi! E' lei!  Trovate le differenze:

Mi è già capitato di partecipare ad altri workshop di fumetto con altri autori famosi, sempre temi super impegnati, per la gioia dei partecipanti... senz'altro interessante, ma occorre molta documentazione. Nonostante i primi sudori iniziali, alla fine ce la siamo cavata tutti, pure Ponchione che credeva di trovare neofiti spastici del fumetto! E' stata una bella iniziativa e sempre un'occasione buona per confrontarsi con autori professionisti e riempirli di domande fino all'esaurimento ma anche per mettersi alla prova, lottando contro il tempo per la consegna (anche se sono abbastanza veloce e non mi preoccupa molto la scadenza.). Ormai sono una leggenda nei workshop, sono la rompicoglioni ufficiale, c'è la mia foto segnaletica fuori dagli edifici in cui organizzano workshop di fumetto, come quella qui sotto... :) Qui potete vedere anche una foto di gruppo oltre alla "foto segnaletica" con attestato e tavola di fumetto. Insomma, due belle e ricche giornate! 

                                                                                                                                                                             

11 commenti:

Davide Quetti ha detto...

W I PARTIGIANI (e le partigiane, specifichiamo), ABBASSO IL NAZISMO! (non ti dispiace se faccio un attacco così politico, vero?)

veci ha detto...

MI CASA ES TU CASA. :)

Gatto ha detto...

Davvero molto bella la tavola: semplice, diretta ed efficace ^^

veci ha detto...

mao :3 Grazie gatto!

Sergio Ponchione ha detto...

Ecco, con il sangue a bianchetto funzia di più ;-)... Grazie workshop stalker e good luck con le tue prossime imprese!

veci ha detto...

Ottima intuizione, maestro! :) Grazie a te! Ti stalkerizzerò ancora... cosa credi? :-P

Sergio Ponchione ha detto...

Inizia a comprare i miei libri!
Poi vedrò come difendermi ;-)

veci ha detto...

ahahah! Come? HO IL TUO CALENDARIO, l'edicolante errante! :D Va be', mi presenterò alla prossima fiera con un Obliquomo da fa autografare, ok? Comunque da brava promoter non mi sono fatta trovare impreparata... :) Ho visto che hai partecipato anche a PUCK, fighissssimoo, avevo chiesto anch'io di partecipare ma un po' troppo tardi... :D

Sergio Ponchione ha detto...

Siete solo chiacchiere e distintivo, promoters! T'aspetto al varco alla prossima fiera, bada a come ti presenti ;-)
Aloha!

veci ha detto...

Il distintivo ancora manca, ma ho colto la citazione... :) Alla prossima! Sarò impeccabile! ;)

Sergio Ponchione ha detto...

like! :)